data come dio comanda

le nuove versioni del gia’ citato plug-in sono molto piu’ affidabili in fatto di validazione ajax
e incredibilmente semplici da gestire.

ma la vera ciliegina sulla torta e’ stata la provvidenziale estensione da parte di un brasiliano

dateBR: function(value, element) {
return !v.methods.required(value, element) || /^(?:(?:(?:0?[1-9]|1d|2[0-8])/(?:0?[1-9]|1[0-2]))/(?:(?:1[6-9]|[2-9]d)d{2}))$|^(?:(?:(?:31/0?[13578]|1[02])|(?:(?:29|30)/(?:0?[1,3-9]|1[0-2])))/(?:(?:1[6-9]|[2-9]d)d{2}))$|^(?:29/0?2/(?:(?:(?:1[6-9]|[2-9]d)(?:0[48]|[2468][048]|[13579][26]))))$/.test(value);
},

una espressione regolare un po’ complicata, ma che valida date gg/mm/aaaa con grande eleganza in contesti del genere

$("#myform").validate({
        rules: {
                    datadinascita: {
                             required: true,
                             dateBR: true
                }
        }
})

jquery validation

per la gestione accrediti voglio dei dati pulitissimi in ingresso: questo plugin e’ favoloso e Jorn e’ disponibile x troubleshooting e consigli

la curva di apprendimento e’ inizialmente ardua, ma poi il tempo perso si ripaga. la sede dell’Inter e’ deserta come corso vittorio emanuele

r.i.p. kaspersky

dopo tre anni di onorato servizio, ho dato il benservito a Kaspesky Antivirus. Si e’ sempre comportato bene, mi ha protetto, evidenziando un solo falso positivo che mi ricordi. Piu’ spesso, invece, causava il reboot della macchina, passando, specialmente quando c’erano diversi dischi esterni.

La scelta e’ caduta su un antivirus Free: Avira Antivir 9.

Decisivi sono stati i risultati dei diversi benchmark e le recensioni contro i soliti avg e avast.
Free antivirus comparison
Avira Antivir 9.0.0 su ilsoftware.it
altra recensione in italiano

cuore nero – il punto della situazione

catturato dai Punkreas non come ai tempi di paranoia e potere (che resta l’acme della loro arte… come la voce del padrone per battiato, o making movies per i dire straits). Cuore Nero e’ un bel pezzo, mordente e sgraziato.

tanto per gradire, nello sfondo del video, scorre il manifesto programmatico della Propaganda Due.

Leggete qua sotto: sono frasi degli anni 70, ma… sembrano attuali, no?
Secondo me un quadro abbastanza realistico di dove si sta muovendo l’Italia: non verso le tabaccherie per il superEnalotto, non verso il maxi-esodo da bollino nero.

Sostenere il passaggio ad un sistema maggioritario e la nascita di due soli movimenti, l’uno sulla sinistra e l’altro sulla destra.

Altro punto chiave è l’immediata costituzione di una agenzia per il coordinamento della stampa e della TV in modo da controllare la pubblica opinione del paese.

Acquisire i più disponibili tra gli attuali sindacati confederali, rompere definitivamente l’unità  sindacale e riformare il mercato del lavoro.

Limitare l’accesso all’istruzione superiore. Sostenere con denaro pubblico gli istituti privati. Togliere fondi alla scuola pubblica. Trasformare le Università  in fondazioni. Abolire il valore legale dei titoli di studio.

Riportare la magistratura sotto il controllo del potere politico tramite la responsabilità  civile dei magistrati, la separazione delle carriere e la riforma del Consiglio Superiore della Magistratura.

Mobilitare le forze dell’ordine per ripulire il paese da teppisti ordinari e pseudo politici e dalle relative centrali direttive. Se necessario, infiltrare il movimento con agenti provocatori.

Ridurre il numero dei parlamentari, separare le funzioni delle due Camere, annullare il ruolo dell’opposizione, garantire l’immunità  alle alte cariche dello Stato. Avviare il processo di controllo totale e definitivo del Parlamento.

prossimo appuntamento:il tre settembre al palasharp