contagio scongiurato

il basco amaranto, le bandiere, il pianto del piccolo simone, le frecce tricolori, la folla commossa e, ovviamente gli APPLAUSI.

Il dolore e’ per me un fatto privato, estremamente privato. Per questo mi irrito quando tutti vanno in televisione per dire la loro: il cognato, il cugino, la zia …persino il vicino di casa. Ognuno ha un ricordo da spiattellare in televisione. Poi,
gli applausi. Cosa c’entri la guerra, la morte, il trapasso con gli applausi… qualcuno me lo deve spiegare.
Poi i discorsi, le parole, i ricordi gli slanci, le foto, le ricostruzioni, le coincidenze…chissa’ se per le migliaia
di caduti americani si approntano queste ordalie. Stavo per essere sopraffatto dalla retorica dilagante quando, ieri sera, e’ intervenuta Rete4. Addirittura.

A disegnare un quadro realistico, tagliente ma non retorico per quel dramma che e’ la guerra.

restricted access

l’accesso a Palazzo Durini era molto piu’ semplice. Qui rischi di restare chiuso fuori, o chiuso dentro o chiuso sul pianerottolo. E devi ricordarti diversi dettagli.
Oggi alla mia sbadataggine ha rimediato corra, permettendomi di notare
– che i suoi figli hanno una viscerale predilezione per i treni
– che a meta’ settembre il caldo e’ ancora molesto

allday_hp1000

passo falso

una connessione ssh idle da ore, che vorrei terminare, la scovo col comando w da console

le mando un kill -9, ma sbaglio id del processo – e’ quella del demone!, risultato: niente piu’ fork e server
non raggiungibile! Si e’ innescata una serie di eventi che ha costretto una gita alla web -farm! mannaccia

pstree

un prezzo alla cassa due

la stessa persona che strapago’ Lentini quando l’Italia di Amato rischiava il default, ora si erge a moralizzatrice del mondo del calcio, dirigendo i suoi strali sul Real Madrid. Spende troppo in tempo di crisi.

Quando l’Inter faceva cagare davvero, in curva volavano i motorini, le molotov, le uova marce.
Questo eroe di coerenza, invece, è riuscito ad abbindolare (gratis?) buona parte della tifoseria organizzata della sua squadra, quella che gia’ si era mirabilmente distinta nel commiato dell’inarrivabile Maldini.

CALCIO: SERIE A MILAN INTER

Come in Charlot, si ride con retrogusto amaro.

CALCIO: SERIE A MILAN INTER