il sabato del villaggio

Sta terminando la stagione, ora realizzi come il calcio condizioni il tuo già scarso tempo libero. Quando Leonardo era piccolo potevamo permetterci il “teatro dei navigli”. Potevamo organizzare con relativa tranquillità il nostro finesettimana.

Ai miei impegni soliti e ricorrente si sono sommati quelli dei “primi calci”. Un gruppo unito, piacevole. Una bella compagnia. Ma càpitano anche tornei che durano 6-8 ore e senti che il weekend ti è sfuggito di mano.

Un gioco che si sta facendo incredibilmente serio, è il senso del trapasso è molto più marcato adesso. Ora, in maggio, quando il pallone sta per giocare le sue ultime cartucce. Poi hai quel tipico senso di svuotamento, di spaesamento che tutte le dipendenze segnano nel  nostro spirito.

Annunci