La sintesi di Trilussa

La perfezione con poche, affilate e pungenti righe. Una stilettata per demolire e inchiodare l’uomo allora più importante del mondo.

Non esistevano i tweet, né i social. Ma un fuoriclasse non ne aveva bisogno.

Anche oggi potremmo inchiodare molti boriosi papaveri con rime immortali

Roma de travertino,
rifatta de cartone,
saluta l’imbianchino,
suo prossimo padrone

 

Annunci