il mio amico inglese insegna

cheap thrill
something that is exciting but does not give real satisfaction

battleaxe
an unpleasant woman who tells people what to do in a determined and rather frightening way

banter
friendly conversation in which people tell jokes and laugh at each other

Massimo Polidoro, Grandi gialli della storia

-Un libro che si divora con estrema semplicita: Grandi gialli della storia Un’indagine storica e scientifica da Jack lo Squartatore ai delitti del Mostro di Firenze .
Le sezioni piu’ intriganti sono quelle relative al mostro di firenze e all’assassinio di JFK.
Senza entrare nel dettaglio degli interessanti casi trattati, si possono sempre sollevare delle obiezioni semplici semplici.
– Quale movente aveva Oswald? e Jack Ruby?
– Perche’ un contadino come Pacciani aveva tutta quella liquidita’? E aveva la mano per fare infierire chirurgicamente.

Polidoro impugna molto spesso… il rasoio di Occam e si intravede quasi un sorriso sardonico nei confronti del lettore complottista: perche’ ti ingegni? perche’ non credi?

In realta’ la letteratura e’ illimitata, e lui spesso sembra occultare quello che non e’ funzionale alla sua preconcetta posizione di ‘demolitore dei dietrologi’

sbalzo


passare dal sole di Varazze al freddo umido di Vicolungo e’ una botta sensibile. Ti svegli al buio e ci sono delle nuvole di uccelli sopra nubi minacciose.
In Liguria sono semplicemente fortunati. E vicini

7km/h – l’autovelox diventa realta’

Martedì 20 Dicembre 2011,
L’autovelox sulla via del mare diventa realtà . Sta per essere istallato e sarà  presumibilmente operativo da gennaio, a cura della ditta Project Automation spa di Monza che si è aggiudicata l’appalto per noleggio, installazione e manutenzione, il rilevatore automatico di velocità  sulla Provinciale 45, nella direzione di marcia Adria-Loreo, “lato campagna”, il cui incarico di coordinatore in fase di progettazione ed esecuzione per l’installazione di questa postazione fissa era stata affidata allo studio Roccato di Adria.
L’autovelox, ad alta visibilità  ed ancorato al suolo, dotato di un sistema di illuminazione per la visibilità  notturna, sarà  posizionato al chilometro 2+940. L’obiettivo è quello di tutelare l’incolumità  delle persone, soprattutto nelle ore serali e notturne, e contenere i costi sociali connessi ai sinistri stradali. Nel tratto, molto trafficato, sono presenti diversi attraversamenti di corsia e, nonostante vi siano già  imposti limiti di velocità  di 70 orari, pedoni e ciclisti sono a rischio.
Tra i motivi della decisione anche il fatto che l’organico della Polizia Locale non è sufficiente per poter fronteggiare, specie nelle ore serali e notturne, le condotte degli utenti della strada che rappresentano le principali cause degli incidenti. Da qui la decisione del comune di Adria di dotarsi di questo sistema che consente l’accertamento in tempi successivi delle violazioni alle norme di comportamento stradale, in modo da alleggerire le incombenze della stessa Polizia locale. Le apparecchiature elettroniche saranno noleggiate a 1950 ero mensili, iva esclusa.


EFSGetFile

il derby politico

come il buon B. ci ha insegnato, quando si arriva al dunque si spara ad alzo zero.

e la gazzetta esegue. Il milan e’ in difficolta’? Facciamo passare una partita fortunata per un’impresa tipo Milan-Man UTD 3-0