isola d’elba e maremma del sud

Eccomi alla fine delle vacanze 2016. Proprio oggi sul corriere esce la classifica delle isole più belle: rientrare al lavoro è più difficile.

Due settimane splendide alla riscoperta di alcuni angoli di Italia: banale dire che è un paese meraviglioso, ma è la cosa più istintiva! Sono pienamente soddisfatto delle mie scelte – fatte in fretta e furia – relative alla spiagge di Biodola e di Riva dei Tarquini. Molto diverse, per questo il mix è piaciuto a mia moglie e a mio figlio. Che è la cosa più importante.

L’Elba è selvaggia grandi boschi grandi colline. Molto traffico e molta gente, ma tanta voglia di esplorare. E spiagge difformi. L’hotel era in una posizione invidiabile, e poi la gente giusta che ha allietato il tempo libero di Leonardo.

La seconda settimana è invece stata molto selvaggia, completamente diversa: immersi nella natura abbiamo dormito con grilli, cicale e assioli. Una villa splendida… immersa nel nulla. Ma con sabbia nera e acqua potabile leggermente frizzante. Le visite a Tarquinia, Tuscania e Farnese poi valevano il viaggio: paesi rinascimentali nati su uno sperone di roccia sopra colline una volta malsane.WhatsApp-Image-20160714 WhatsApp-Image-20160717 WhatsApp-Image-20160718 WhatsApp-Image-20160719 WhatsApp-Image-20160716