special one

desmondcerto non sara’ jonh locke, ma ogni incontro, ogni parola scambiata con mou ha trasmesso un’idea di attenzione e acume
sulle olimpiadi 2008, sugli affreschi di palazzo durini, sulla carriera presente in inter.it.
Non un personaggio da sci-fi, ma un osservatore lucido.

un’intelligenza malcelata ma non ingombrante. impressioni forse superficiali, forse qualche collega da oggi dovra’ coltivare una nuova camarilla.
ma il calcio italiano e’ impoverito.

278 Kg

in attesa della coppa con le grandi orecchie…

oggi in sede e’ arrivata una creazione di bastianello, con effigiati moratti jr e senior, facchetti, mourinho e zanetti
tutto sopra le rampe di s.siro

2605201014826052010146

22/09/2004[lost]24/05/2010

[lost]

confusionario, ultimamente raffazzonato e rabberciato, contraddittorio e controverso
ma anche incredibilmente unico e ineguagliabile
la televisione fa pensare. grazie

[the end]

lev tolstoj

spero di avere buona memoria, per ricordare questo periodo pirotecnico, confuso e contraddittorio: la vendita e la distribuzione dei biglietti della finale di Uefa Champions League 2010

magari con tutti gli aneddoti ne uscira’ un libro: citando un mio collega
c'avete rotto i c...ni con 'sta m...chia di biglietti

fotoarticle-1279469-09a13784000005dc-292_224x284

ebbene sì

lavoro all’inter da oltre 14 ma pare che non potro’ acquistare
nessun biglietto per i miei amici

andro’ a madrid (grazieinfinite) ma…

loser

Vittoria al circolo di PonteVecchio

Il Circolo Parrocchiale di Pontevecchio e’ la casa ideale dei giocatori di scopone.
Dopo innumerevoli rinvii, per motivi futili o meno, la XX edizione del torneo di scopone si e’ conclusa lo scorso finesettimana.
Niente freddo, niente musica sparata, niente videoclip proiettati alle pareti. Molti giocatori, prezzi piu’ che onesti e ambiente accogliente e essenziale che invoglia a giocare a carte.
Finalmente, dopo 7 anni, io e Gigi siamo tornati alla vittoria.
08052010102-torneo-tutti

scajola, il tg5 e la liberta’ di stampa in italia

Papi Silvio si lamenta che in Italia c’e’ troppa liberta’ di stampa.
In realta’, nella classifica stilata da freedom house, non siamo messi bene: ci accompagniamo a Guiana e Benin, penultimi in europa.

siamo parzialmente liberi (partly free)

e ci avvicineremo sempre piu’ alla situazione critica della russia di put1n (tanto amato da Papi) o della cina; con la legge sul blocco delle intercettazioni i politici avranno un’impunita’ garantita: sul caso scajola sarebbe calato il silenzio

metropolis05 Caro Papi, guarda ad esempio che opera di disinformazione vergognosa e volgare ha fatto il telegiornale della tua ammiraglia: silenzio per giorni e giorni su scajola. 4 maggio, 3 maggio, 2 maggio
silenzio assoluto
poi, ieri, non potevano evitare di dire che si fosse dimesso, e hanno usato giri di parole nordcoreani: processo mediatico, i noti fatti (quali?!?!?), l’inchiesta dei magistrati di Perugia (quale inchiesta?!??!),solidarieta’ del premier, l’ex-ministro non e’ indagato
hanno usato la parola assegni? e ottanta?
spero Scajola sia innocente, ha fatto un bel gesto, ma perche’ non ricordare che Silvio qualche giorno
prima lo aveva difeso a spada tratta
? perche’???

c’e’ troppa liberta’ eh? al confronto Minzolini in questi giorni sembrava Padellaro
vergogna!