Bogarde nella Sala Rosa dei Cambiaso

Solo il tempo e’ stato inclemente, per il resto il matrimonio di Mauro e Sabrina e’ stato riuscitissimo; colpo di classe la scelta della Villa Gromo di Ternengo sul naviglio di Robecco. Avevo adocchiato decine di volte l’imbarcadero, passando sulla ciclopedonale; altrettanto vistosa era la cinta di mura che abbraccia un parco lussureggiante e curatissimo.
Compagnia divertente, aria frizzantina e una interminabile serie di diversivi impreziosita dalla solita epifania di culi – alla ‘amici miei’ – nelle digicam di alcune ragazze

Curioso che i tavoli del banchetto nuziale fossero pavesati di rossonero, e intitolati a preclari pipponi che hanno macchiato l’inclita storia recente del Milan: Bogarde, Futre, Raducioiu, Gambaro, Dugarry, Redondo… Gli ambienti erano tutti molto suggestivi; gli ultimi proprietari, poi, avevano un cognome quasi ‘interista’ , quasi un segno del derby che arriva.
Lusso e sobrieta’ di altri tempi, comunque. Una bellezza austera per una cerimonia convincente, senza
eccessi ma con molto sentimento.

apple attachment decoder

capita che arrivino files noname senza estensione da colleghi che usano Macintosh, e Apple Mail come MUA. Per vederli su windows occorre strippare MIME-header incapsulati dentro header di posta, tutti encodati base-64.
Esiste un programmino PHP di poche righe che intercetta i delimiter Content-Disposition: attachment; e ti restituisce il file codificato che avevi intravisto con vi.

la soluzione e’ qui

monica frontini

maratona per l’addio al celibato di Bonny: aperitivo 18:30-21:30, cena e disco pub 21:30-02, finale trasgressivo(e transgender) 02:30-05:30 (finale solo per me e pochi altri)

tante risate, allegria il giusto ed euforia soprattutto alla Cantina di Lentate. Posto un po’ corrivo, all’insegna dell’umorismo greve & delle spogliarelliste ritoccate. Ma la musica era trascinante, l’ossessione di ballare sui tavoli liberatoria e maliziosa l’ “intuizione” di affiancare alla nostra tavolata quella di altrettante donne impegnate in una festa… speculare, come affiancare acidi alle basi!
(monomaniacale la loro serata fallomorfa: chupa chupa, bouquet, calice di birra da baciare, torta chantilly…)

meno azzeccata la parentesi omo, Nuova Idea: lo stesso vecchio locale, gli stessi vecchi divani, le stesse “facce” di 15 anni fa, quando era l’ultimo baluardo del putan-tour universitario. I primi 10 minuti ti sdereni dalla curiosita’; poi realizzi che, con la fede al dito, sei tu il vero diverso.

maradona all’inter

prima c’era qua Mario Corso: se si potesse, come nel football americano, farli entrare solo per tirare una punizione… che forte!

Maradona all’Inter e’ una sparata affascinante, persino intrigante. A far cosa? Questo non e’ il mio primo pensiero.

Dopo Veron, chissà  come lo accoglieranno Irriducibili e compagnia cantante, uno con Ernesto (non Paolillo) Rafael tatuato sul braccio 🙂

3 euro

da vent’anni esco con luca e mi diverto sempre una cifra, in modo semplice e spontaneo.
senza bar, senza sperperare, senza esagerare con l’alcool o con altro. ieri karaoke improvvisato e auto pista, show pirotecnico

controllo date jquery

il controllo di inserimento di una data e’ compattissimo, con jquery.

ogni input field di classe ‘date-pick’ ha l’evento change intercettato dalla funzione datePicker presente nel plug-in di jquery. Il method-chaining e’ terribile e portentoso; quasi sempre, poi, l’icona del calendario e il relativo stile del calendario e’ aggiunta via CSS. Per capire, meglio evitare il sito tradizionale.

$(function()
{
$('.date-pick').datePicker().val(new Date().asString()).trigger('change');
});