grazie a roberto mancini!

stamattina presto e’ arrivato un sms, da iwbank

mentre molti vogliono ingraziarsi il nuovo allenatore, e entrare nella sua scia luminosa, ringrazio il mancio per la vittoria dello scudetto e il conseguente premio capitato nella mia busta paga.

Re Lear: “nessuno accorre al capezzale di un re morente”

La Deriva – Rizzo & Stella

[la deriva rizzo stella]Nel loro primo libro, “La Casta”, puntavano il dito sugli assurdi privilegi dei politici. Intoccabili ingordi bramini del nostro paese di Bengodi.
In questo secondo libro “La Deriva” (305 pagine, Rizzoli) il punto di vista cambia.
Si tratteggia un’Italia in cui dominano leggi astruse, lobby invincibili, inciuci vergognosi. E stavolta non ci sono in ballo i politici, ma bidelli, professori universitari, primari ospedalieri, piccoli assessori con il doppio lavoro, e cittadini comuni. Oltre 3600 persone in italia percepiscono piu’ di 5 pensioni a testa… ma i numeri e le statistiche sono sconfortanti.
Paragoni improponibili con gli altri paesi!.
Insomma un paese tutto corporazioni, privilegi acquisiti, rendite di posizione, relazioni solo clientelari. E ci mangiano tutti.
Insomma, un popolo perfettamente rappresentato dai politici che ha scelto.

Grazie, Corra per la dose di veleno e incazzatura quotidiana assunta, prestandomi il libro.

l’avventura di Cristoforo Colombo

[avventura colombo taviani]Mi ero incuriosito all’epopea di Colombo visitando Guadalupa lo scorso giugno. Lo stesso e’ capitato in Venezuela, a gennaio 2008, dove approdo’ nel suo quarto viaggio.

Il libro di Paolo Emilio Taviani (320 pag, ‘Il Mulino’) e’ uno dei piu’ avvincenti e coinvolgenti che abbia mai letto. Un uomo, un genio contro tutti. La piu’ grande scoperta della storia, le intuizioni di fisica, astronomia, geografia e climatologia. Entusiasmante

second life

Aria tersa, ambiente pulito, niente inquinamento acustico, gente che ti saluta incontrandoti.

Da quando mi sono sposato vado in vacanza esclusivamente al mare, perché piace a mia moglie.
Ma la vita di montagna e’ ineguagliabile, sia d’estate che d’inverno.

E’ una banalita’, ma mi piace ribardirlo

costantino @ gilda

Appuntamento sul Lago Maggiore, al Gilda, per un addio al celibato di martedì.
Serata col signor Parah e sfilata di costumi da bagno indossati da modelle ultra-lucide e ultra….beh, ci siamo capiti.

Camicie a tinta unita, tutte bianche o tutte nere, aperte con ciondolo. Magliette Everlast o Guru o Baci+Abbracci. Parecchie garampane e personaggi davvero singolari, alternativi nel modo di apparire.
Non per essere banali, ma si imparano tante cose osservando Costantino Vitagliano, il mondo che gli ruota attorno, la sua performance prima come VIP, poi come dj, quindi come intrattenitore: “dov’è quello che si sposa… quello dell’addio al nubilato … ragazze forza !

full metal jamo

Una domenica nelle campagne di Cameri, tra case coloniche e cascine, paludi e dune, boschi e zanzare.
Due gruppi, quattro missioni da trenta minuti di guerra simulata con tanto di mimetica, elmetto e fucile a pallini.
Posto paradisiaco, esperienza stancante ma elettrizzante.

Si chiama Soft-Air, ma spesso e’ adrenalina allo stato puro.

fulmine asincrono

gli sviluppi presenti per il b2b e quelli futuri per gli accrediti online portano ad un impiego sempre piu’ massiccio di AJAX e Jquery.

Questa pagina mostra che, oltre al ‘peso’ contenuto, le performance di iterazione sono praticamente imbattibili, se rapportate agli altri Framework JS

ligabue@sansiro 2008

Quinta (mia) volta di Ligabue a Milano, terza (mia) a San Siro. Sabato il catino non era pieno, e grazie ai miei colleghi e a F.C. Internazionale ci siamo accomodati sul prato. Niente oppiacei.
Palco eolico, acustica discreta, performance azzeccata; non ci sono piu’ Rigo/Righetti e Sanchez/Pellati e gli arrangiamenti sono cambiati

La svolta ultra/pop di Ligabue non mi piace neanche un po’: Happy Hour, Tra Palco e Realta e robaccia simile… gli ultimi 8 anni sono insomma da censurare, ma i pischelli piu’ giovani hanno molto apprezzato comunque.

Il concerto e’ comunque molto piacevole, lo si segue con trasporto: buona parte dello spettacolo e dell’emozione deriva pero’ dal calore del pubblico.
Buonanotte all’Italia e’ una degna chiusa, una vitale iniezione di energia positiva/ottimismo; sul maxischermo sfilano Biagi, Falcone&Borsellino, Berlinguer … Coppi&Bartali

La Maddalena & Caprera

L’arcipelago de La Maddalena ha sconvolto i miei giudizi sulle vacanze balneari in italia. Pulito, rigoglioso, lussureggiante. Granito rosso e cespugli verdi. Ma soprattutto spiagge fantastiche e tutte diverse dai colori intensi. Le persone sono cordiali, le strutture decorose.Si mangia deliziosamente, spendendo il giusto. Unico difetto? E’ pieno di italiani: arrivano in spiaggia a mezzogiorno con figli e suoceri e gonfiabili e vogliono il posto migliore, sulla battigia. La loro prole e’ sguaiata e berciante. Sono sempre al cellulare.
A parte questo, una settimana davvero pirotecnica. Un paradiso senza attraversare l’oceano.
La conferma che l’Italia è paesaggisticamente il posto migliore al mondo (di quelli che ho visto 😉 )

Le mie vacanze estive sono finite qui 🙂

Le super-foto de La Maddalena sono qui.