phplist

visto che servira’ fare mailing anche per gli eventi intercampus, ho arricchito la sezione b2b con phplist

sia l’admin che le interfacce di subscribe e unsubscribe possono essere personalizzate in italiano con pochi passaggi. Questo sito ha i files di configurazione che servono

aguzzate la vista II

il grosso del lavoro a db l’ha fatto il corra, compresa la sciagurata idea di far generare a una function mysql l’alberatura HTML dei div/livelli ; alla fine il menu e’ in linea: primo passo per riorganizzare i contenuti

le bandierine nel frattempo sono cambiate, ma per Firefox3, Explorer 7, Explorer 6:5, Chrome e Opera 9.5 e’ stata un po’ una tirata… riuscire a allineare tutto. alla fine ho fatto un secondo css con i padding e i margin solo per i browser della famiglia ecsplorer

con la soddisfazione della validazione HTML e CSS


staff a db & encoding di word

in un paio d’ore il corra disegna le tabelle, e io preparo la rappresentazione: lo staff tecnico e’ a database, così si semplifica le gestione multilingua e si eliminano files html a rischio obsolescenza.

contestualmente, con poche righe di codice, si riesce a sistemare l’inserimento dentro mysql via php di un form [textarea] multiline: se si fa copia/incolla da windows finiscono nel submit le virgolette ‘trasversali’, semplici e singole

function onlyreadables($string) {
$chrs = array (chr(150), chr(147), chr(148), chr(146));
$repl = array ("-", """, """, "'");
$text = str_replace($chrs, $repl, $string);
return $text; }

le foto su il giornale

contenuti a parte, mi è sempre piaciuto il sito de ‘il giornale’

ora è online una versione rinnovata, molto pulita e piacevole. A parte qualche articolo di Filippo Facci, un mare di stronzate ridicole per compiacere solo e solamente il nano capellone. Ma il sito è ben fatto.

Utilizza Jquery, come quello nuovo della juve, anche se su slideshow e ticker si appoggia inopinatamente a flash.

Disinvolta, se non scriteriata, la gestione delle foto: ogni settore ha una fotona grande, in cui bastano togliere i parametri nell’url, per ottenere una foto pulita a quasi 5 Mpx

calendario dell’avvento

in meno di una settimana, mezza giornata di corso, qualche partita a briscola chiamata, un po’ di apprensione per il rush finale.

con il contributo prezioso di ema e corra, anche una chimera ha preso forma e iniziato a camminare, da stanotte.

crederci accresce l’autostima, anche se resta spaesamento per i progetti estemporanei.

la fabbrica del DOM semplificata

un tempo c’erano document.layers e document.all, con la necessità  di controllare i browser. Ora l’evoluzione del linguaggio javascript si sta spostando verso la notazione ad oggetti, diventando più affine al CSS

ad esempio:

$('div#container').addClass('current').html('Contenuto, tags').font(500);

fa in una sola riga almeno 3 operazioni, e adatte a ogni browser. Dopo motools, oggi mi sono infatuato di Jquery