form button [hover] che si illumina in una riga

15px -> intensità  del glow
162, 145, 97 -> componenti RGB del colore del glow

input[type=submit]:hover , input[type=button]:hover,input[type=reset]:hover
{
    background-color: #06a;
    color: #f0f0f0;
    box-shadow: 0px 0px 15px rgba(162, 145, 97, 0.6);
}

tre novità CSS che tolgono d’impaccio

1 i font definiti coi viewport

senza doversi spaccare la testa con tutte le media queries, domandarsi di orientamento del tablet o della risoluzione dello schermo

2. immagini definite adattative con IMGSET

Il tag picture è ancora poco utilizzato, ma lato server si possono realizzare dei semplici CASE in base alla risoluzione dello schermo. Oppure con PictureFill

3. La funzione CALC del CSS

Qui siamo nella fantascienza pura: dimensionare gli elementi in base a semplici operazioni aritmetiche sul canvas dello schemo del client.

festival del sacrificio

Oggi l’inter è ufficialmente passata agli indonesiani. Preferisco soprassedere agli sviluppi societari perché sinceramente ci ho già  pensato parecchio; eppoi è tutto talmente prematuro…
La coincidenza è che la notizia sia divenuta ufficiale lo stesso giorno della ricorenza musulmana del Festival del Sacrificio
Il mio sacrificio è invece stato adattare un CSS di wordpress alle esigenze (pretese) dell’agenzia grafica, agendo su un codice di oltre 3000 regole, di un tema preimpostato. Davvero da strabuzzarsi gli occhi, altro che sito giapponese.
 

grafica protagonista - FC Internazionale identità  visiva 2013-10-09 17-39-15

fantozzi, la trattoria semivuota e davinotti

Sto perdendo diottrie per configurare il nuovo ennesimo sito sull’identità  visiva inter. C’e’ del sarcasmo in questo, perche’ proprio in questi giorni si ventila la firma sul contratto bahasa. Gestire un css su wordpress non è esattampente semplice, soprattutto se si deve assecondare un semplice mockup proveniente da photoshop, in cui il creativo di turno pretende che tutto sia preciso al pixel. E tanti saluti alla resa sui tablet o alla responsività .

Proprio nel momento in cui il box-model ti esce dalle orecchie, col il CSS del tema che è lungo più di 4000 righe (!) si trova conforto in un sito impressionante (DAVINOTTI), che scoperchia ricordi precisi nel tuo cervello. Quelli che ti lasciano i film cult, come Fantozzi.

grafica protagonista - FC Internazionale identità  visiva 2013-10-09 17-39-15

head hunting

27 gradi in ufficio; da anarchico mi sposto al piano di sopra e lavoro di Teamviewer a manetta. Che pace! Che Fresco! Che goduria e che produttivita’!!!

io e corra facciamo dei colloqui per individuare un collaboratore, e diamo al dialogo un’impostazione americana: con dei quiz.
Anche per questo ripasso i CSS HACKS, per avere un menu splendido con Firefox e Explorer: nel secondo caso il colore dei link e’
determinato dall’ordine delle proprieta’!.

giant css hack

il menu orizzontale di inter.it andava un po’ alla deriva, con i diversi browser.

ho quindi trovato questo snippet di codice, un vero riassunto di hack x tutti i browser, fino a Chrome e IE8

tutto e’ chiaro osservando il colore della scritta presente a metà  pagina a questo link

ligthbox su jquery

per le gallerie di foto come questa sto preparando una soluzione

interessante e molto esaustivo questo articolo che illustra l’impiego combinato di lightbox con i diversi framework javascript, sui diversi sistemi operativi e browser, sui vari TAG.

Lightbox su jquery sembra quello meno pesante e piu’ compliant rispetto le validazioni. Qualche giorno e si va online.

tra l’altro e’ uscita la nuova versione del plugin che, come prestazioni, straccia tutti gli altri framework in modo ancora piu’ netto.
[benchmark jquery 1.3]

adobe max europe II

struttura: elegante, moderna, buona copertura wifi, spaziosa
location: un po’ infelice, coi mezzi. 1Km da Amendola o da Milano Domodossola FNM
catering: discreto, non e’ facile mangiare ottimamente senza il coltello…e accontentando soprattutto i non-italiani

ho seguito questi seminari/sessioni di laboratorio, con relativo rank

adobe max europe 2008

adobe max europe 2008

adobe max europe 2008

adobe max europe 2008

la general session ha riproposto alcune features di un precedente incontro del 30 novembre sempre a milano. cmq è interessante confrontarsi con personalita’ diverse e aggiornarsi. organizzato bene, ben frequentato