navigatore garmin su nokia n96

otto mesi dopo l’acquisto ho dedicato un po’ di tempo al mio cellulare nokia n96.
Premessa: per telefonare e riprodurre l’mp3 e’ molto meglio dell’I-phone. Per fotografare, poi, non c’e’ gara. Le mappe dell’Iphone, infine, sono inguardabili in movimento. Allora vai col garmin su symbian!

Annunci

navigatori dell’ignoto

silverbergLa storia di Colombo, Magellano e Drake. Ma nello sfondo anche Vasco da Gama, Bartolomeo Dias, Cabral, Diogo Cao, Cavendish e decine di altri.
Tra il 1489 e il 1605 la cartografia mondiale cambio’ per tutti questi geni invasati illuminati pazzi. Un libro coinvolgente esaltante (Piemme, 448 pagine) a tratti trascinante.
Oggi un qualsiasi bifolco come me puo’ mettersi in aereo e giungere in 10 ore in america.
Qui si parlava di tre anni in mare! Senza strumenti.
Ma conoscere le privazioni, i sacrifici, le lotte intestine che hanno portato alla prima (quasi) circumnavigazione di Magellano e’ meraviglioso e abbagliante. Il libro di Silverberg e’ asciutto e completo. In una parola: avvincente!

perl vs. php

sito uefa, b2b, newsletter dello store: php
formazioni giovanili e sito inter.it: perl

lavoro in parallelo su progetti coi due linguaggi…e le differenze sono chiare.

l’unica menata? gli array ricevuti in post da un modulo e trattati coi due linguaggi. Ci sono sovrapposizioni… insidiose.
Questo link e’ utilissimo
php

$a3 = array_merge(‘xx’, $a1, $a2);

list($x, $y) = $a;

$a[] = ‘new’; # push

array_push
array_pop
array_shift
array_unshift
array_splice

foreach ($a as $i) { .. }


corrispondente perl

@a3 = (‘xx’, @a1, @a2);

($x, $y) = @a;

$a[@a] = ‘new’; # push

push
pop
shift
unshift
splice

foreach $i (@a) { .. }

travaglio infinito

Tra qualche anno, quando sulla
tragedia di quest’uomo ridicolo (non Gheddafi,
l’altro
) sarà  calato il sipario, gli storici
s’interrogheranno sull’epidemia che contagiò
un’intera nazione, accecandola al punto di non farle
vedere la comicità  involontaria di chi la governava.

Chi dovrebbe
informare e far riflettere questa brava gente, cioè i
giornali di centrodestra, è troppo impegnato a
giustificare persino il Berlusgheddafi Show. Titoli de Il
Giornale: “Gheddafi? Per la sinistra era un fratello”,
“Perché bisogna fare affari con il Colonnello”,
“Berlusconi: Con la Libia si è chiusa una ferita”. Titoli
di L i b e ro : “Silvio nella tenda: Sto lavorando per
l’Italia”, “La Libia è meno terrorista per merito
dell’Italia” (il concetto di “meno terrorista” r icorda
quella fanciulla “un po’ incinta”), Â“àˆ un’alleanza
necessaria per uscire dalla morsa cinese” (sic).