colpo al cuore

tre giorni di ponte in liguria, meraviglioso viaggio in treno… in tutta tranquillita’.
Ottima compagnia, perfetta sistemazione.
Non e’ il mare delle filippine: fare il bagno a a 15/16°C (Vento da NW, forza 2. Mare poco mosso. Temperatura dell’acqua in superficie: 15.0° C.)
e’ un esperienza indimenticabile. Ecco la timeline, dopo il tuffo.
– dopo 5 decimi: freddo sulla schiena, il diavolo non e’ cosi’ brutto come lo si dipinge
– dopo 1 secondo: “l’hai fatta la cazzata, una broncopolmonite stavolta non te la leva nessuno”
– dopo 2 secondi: il gelo ti avvolge, e’ lui il padrone.una fitta al cuore, i polmoni sembrano collassare, quasi uno spasmo. sovra ventilazione
[…]
– dopo 5 secondi: se continui a nuotare, un calore sovrumano ti tiene a galla e in vita. Non vorresti piu’ uscire.

img_0322
img_0325