classi multiple css

le classi multiple sono mal supportate da Internet Explorer 5.5 e 6, ma costituiscono un ottimo strumento per snellire il codice e rendere la rappresentazione HTML più snella e modulare, definendo un numero minore di entità  CSS che possono “incrociarsi”

l’unica avvertenza è avere bene in mente tutte le proprietà  del foglio di stile: sui vari browser si possono generare effetti sgradevoli e imprevedibili se a un blocco viene applicato un
class="class1 class2"
in cui ci sono delle proprietà  CSS che si sovrappongono

ho già  iniziato a sfruttarne le potenzialità  ovunque dove ci sia da intabellare dei dati: qui e qui, ad es.
Il primo vantaggio, guardando il codice, è capire come la struttura e la rappresentazione siano auto-esplicative: non serve leggere il CSS.
Per induzione, si potrebbe spingersi a definire una classe quale latrice di un solo attributo, e combinarla con molte altre per ottenere la rappresentazione HTML voluta.

qualche giorno fa anche un’autorità  dei CSS ha ripreso la cosa, illustrando come semplificare la realizzazione di un menu, appunto, con le classi multiple concepite a modino