(trenta)sei orizzontale

compleanno un po’ patito: prima grigliata in giardino con parentame, poi aperitivo con gli amici. Lunedì mattina una fortissima contrattura, al solito lato del collo. Fitte dolorose e improvvise, riesco solo a divorare ore di SKY sdraiato e abbacchiato.
Feldene e Muscoril e Aulin, per poche ore di tregua.
Tanti gli auguri, diversi i regali, spesso originali, comunque toccanti. La canzoncina di Lisa e Vale al telefono, il biglietto recapitato e riciclato di Luca, il (mio) quaderno di filosofia del 1988 rientrato da casa di Giuly. Sto già  meglio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...