collaboratori a progetto 2007

Mi rimane una vaga speranza che questo governo faccia una seria politica di sinistra.
Per ora ha servito un brodino di liberalizzazioni (che la nostra destra impresentabile non aveva neppure avvicinato) colpendo per lo più i pesci piccoli.

Una delle questioni più spinose è la precarizzazione del posto di lavoro, la flessibilità  forzata vista dalle aziende come scorciatoia agli oneri contributivi.

Il nomen (co.pro) è vero omen per i collaboratori a progetto, categoria cui appartengo da anni. Quando sento parlare di tribolazioni per lo scalone pensionistico di Maroni, di fondi pensionistici ove investire il TFR mi viene un po’ da sorridere. Amaro.
Ho allora raccolto una serie di articoli (C) IlSole24Ore e RCS-Corsera usciti negli ultimi mesi: sono tutti PDF da pochi KB, ultimi 2 esclusi.
Contributi per definire novità  2007 e prospettive. Spero siano utili e invitino gli eventuali lettori ad arricchire la lista.

[articolo collaboratori progetto] Collaboratori a progetto: retribuzioni commisurate anche agli accordi economici per i dipendenti

[articolo collaboratori progetto] Co.co.pro assunti senza prova: il pagamento integrativo all’INPS salva il committente

[articolo collaboratori progetto] Quella stangata sui collaboratori a progetto (nuove aliquote)

[articolo collaboratori progetto] La scalata dei co.co.co – Aumenta il potere contrattuale col rischio di contenzioso

[articolo collaboratori progetto] Posto giusto ai collaboratori: entro il 30 aprile l’accesso alla stabilizzazione