il colore di formigoni

La sanità  lombarda, decantata da tutti e assurta a modello, ha qualche debolezza.
Lo dico senza veleno e con bonarietà .

Ieri assecondavo un’insana idea: traslare una bacheca porta-trofei presente nel corridoio principale dell’ala nerazzurra di palazzo Durini. 6 o sette mensole di vetro massiccio, un catafalco di oltre due metri che, sotto gli sforzi ruvidi di alcuni traslocatori da diporto, collassava fragorosamente, con un boato assordante e spaventoso.

Col senno di poi, m’è andata bene: una cignata sotto l’orecchio e una doppia abrasione alla mano dx (il post mi sta uscendo zompettando con la sola mano sinistra). Per medicare i graffi – profondi, ma sempre graffi – ho aspettato 2ore e 15 minuti al pronto soccorso del FateBeneFratelli, zona Repubblica. Pieno centro di Milano. il mio “codice verde” indicava un’emergenza “contenuta”, ma c’era una tale ressa e insoddisfazione e confusione… da ricordarmi alcune strutture visitate nei passati inter-rail. Gente che strepitava per attese di ore, referti che non si trovavano…una brutta immagine, sconsolante e deprimente.
In 150 minuti una piccola ferita si asciuga… brucia ma te ne fai una ragione. Pensavo, sconfitto, alla prosopopea di certi dirigenti sanitari e a Formigoni, osservando persone ben più sofferenti di me, sciancate svaccate scazzate su seggiole di fortuna, senza privacy e senza conforto per il proprio dolore.

Solo due copie stropicciate di LeggoMilano per ingannare attese bibliche.

One Reply to “il colore di formigoni”

  1. I polli sono allevati in condizioni pessime.Spesso le carni dei volatili morti sono stati pasto per altri animali.
    Il virus h5n1 è in circolazione dagli anni ’90, infatti nei paesi asiatici nel giro di 15 anni ci sono state molte vittime. Ora la bugna è scoppiata in tutto il mondo. Le ns carni non sono sicure affatto, basta che un pulcino passi le ns frontiere per venire etichettato come prodotto italiano, pertanto chi ha una corretta informazione sa benissimo che le affermazioni dei ns ministri italiani, circa la sicurezza dei polli sono infondate.Inoltre lo sterco del pollame ( in gergo “pollina”) da sempre viene usato per alimentare i pesci di allevamento e gli animali a carne rossa. La pollina opportunamente miscelata a mangimi secchi è il principale alimentoi di vitelli, maiali e pesci. Se portate la carne di un pollo nei laboratori NAS o ASL e chiedete le analisi di laboratorio
    per verificare la composizione della carne, avrete sicuramente delle sorprese. Il 15% della carne di pollo è costituita da medicinali di basso costo, a volte scaduti, tipo antibiotici e ormoni. Il pollo uccide, non mangiatelo e non datelo ai bambini. Rifiutate le mense scolastiche e i pasti negli ospedali. Questi ultimi sono i primi luoghi, dove vengono smaltiti i cibi spazzatura.

    "Mi piace"

I commenti sono chiusi.