verso un sito tableless

Il redesign estetico del sito langue, benché vi sia intitolato il vago contratto a progetto. Ma negli ultimi giorni ho preso a “ordinare” i templates, un ginepraio di tabelle che dreamweaver non ti aiuta a dipanare. Tabelle che si aggiungono a tabelle, per un layout che diventa inintellegibile: parsato dal modulo HTML::Clean per rimuovere gli spazi e i line feed inutili, ogni intervento non-visuale è davvero proibitivo. La soluzione è trasformare tutto coi DIV, partendo dalle tabelle più nidificate. Intanto, facendo “Anteprima di Stampa” in italiano e spagnolo, banner e orpelli grafici scompaiono, focalizzando il contenuto nella colonna centrale.
Tutto fatto magicamente con i fogli di stile.