ronaldo e la juve

Mattinata in palestra e piscina. Sono ossessionato da un’uscita che ha palesato tutta la mia dislessia: per riprendere l’estrosità  di mia moglie l’ho apostrofata “una ne cento penso ne fa”. Siamo rimasti in silenzio, e poi scoppiati a ridere: parlavo con la supponenza di uno che sentenzia, e m’è uscita solo sto sproposito marchiano.
Ripensandoci, rido della grossa.

Allo stesso modo, dopo una serata di Scempions, arriva l’uscita folgorante di Ronaldo; che rivela una genuina empatia nel comunicare. Spronato dal velenoso cronista di SKY “In Italia tengono banco i commenti alla tua uscita sugli aiuti arbitrali sistematici degli arbitri alla Juventus: vuoi ridimensionare il caso o chiarire il senso delle tue parole?”, il Funomeno ghignava per la blandizia:”Dà i, non schersiamo… Mica ho detto una novità !”

A volte solo la semplicità  riesce a essere così folgorante per districarsi in situazioni difficili…